08/06/2022

Bonus riqualificazione alberghi: “click day” il 9 giugno

Per la fruizione del credito d'imposta a favore delle strutture alberghiere cosiddetto "bonus riqualificazione alberghi", la data del "click-day" è domani, giovedì, 9 giugno 2022.

La domanda va predisposta e trasmessa tramite un'apposita procedura online dalle ore 12.00 del 9 giugno ed entro le ore 17.00 del 13 giugno 2022 accedendo alla piattaforma dedicata, il cui link sarà pubblicato sul sito del Ministero del Turismo.

Il beneficio è riconosciuto in base all'ordine cronologico di presentazione delle domande nei limiti delle risorse disponibili (€ 180 milioni per il 2020 e € 200 milioni per il 2021).

Il credito d’imposta è pari al 65% delle spese sostenute da strutture alberghiere / agriturismi / servizi termali / strutture ricettive all'aria aperta, entro un massimo di 200.000 euro, per interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, eliminazione delle barriere architettoniche, incremento dell’efficienza energetica, adozione di misure antisismiche, acquisto di mobili e componenti d’arredo, realizzazione di piscine termali e acquisizione di attrezzature e apparecchiature necessarie per lo svolgimento delle attività termali (per i soli stabilimenti termali).
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Andrea Pircher

Dottore commercialista e revisore legale
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

12/06/2024

Definizione agevolata dei PVC

Il contribuente che riceve un processo verbale di constatazione (“PVC”) può scegliere di definire le violazioni accertate con sanzioni particolarmente ridotte, secondo quanto previsto della riforma dell’accertamento (Dlgs n. 13/2024). La novità si ...
 
 

11/06/2024

Cedolare secca per l’immobile abitativo locato ad una impresa

Per la Cassazione il locatore persona fisica "privato" può optare per l'applicazione della "cedolare secca" anche per i contratti di locazione di immobili abitativi stipulati con imprese, sempreché sia rispettata la destinazione ad uso abitativo ...
 
 

10/06/2024

Crediti 4.0 & ricerca e sviluppo, disponibili i modelli per le comunicazioni


Sono stati resi disponibili sul sito del Gestore dei Servizi Energetici (GSE) i modello per comunicare i dati degli investimenti 4.0 e delle attività di ricerca e sviluppo, che si intendono effettuare dal 30 marzo scorso, nonché di quelli ...
 
 

04/06/2024

IMU/IMI, versamento della prima rata 2024

Il versamento dell’IMU/IMI 2024 va effettuato in 2 rate, la prima entro il 16 giugno e la seconda (a saldo) entro il 16 dicembre, con facoltà per il contribuente di provvedere al versamento dell'imposta dovuta in un'unica soluzione, da corrispondere ...
 
 
 
Contattaci