18/01/2024

Investimenti aziendali, richieste per contributi alle piccole imprese entro aprile

Per l'anno 2024, l'Alto Adige mette a disposizione 3 milioni di euro di finanziamenti per piccole e microimprese nei settori artigianato, industria, commercio e servizi. Di questi, 500.000 euro sono destinati specificamente al commercio e ai servizi. Le domande possono essere presentate online tramite myCivis con SPID prima dell'inizio degli investimenti, fino al 30 aprile 2024. Gli esperti della consulenza aziendale offrono supporto nella richiesta di finanziamenti.

Il bando prevede un finanziamento del 20% per investimenti in beni mobili destinati alla creazione di un nuovo stabilimento, all'ampliamento di uno stabilimento esistente, alla diversificazione della produzione di uno stabilimento con nuovi prodotti aggiuntivi o a un cambiamento fondamentale dell'intero processo produttivo di uno stabilimento esistente.

Sono finanziabili gli investimenti effettuati nel 2024 in attrezzature, hardware, software, macchinari, veicoli di lavoro, attrezzature, veicoli speciali, veicoli per il trasporto di persone se acquistati da agenti commerciali, rappresentanti o imprenditori di taxi e autonoleggio. Sono anche finanziabili i veicoli per il trasporto di merci acquistati da aziende che esercitano commercio su aree pubbliche o distribuiscono alimenti e bevande per la vendita automatica.
Sono ammessi investimenti tra un minimo di 15.000 e un massimo di 500.000 euro.

La valutazione delle domande avviene tramite un sistema di punteggio con un massimo di 120 punti, tenendo conto dei seguenti aspetti:
30 punti
  • impresa femminile o "nuova impresa"
  • sostenibilità:
  • contratto di apprendistato esistente
  • attività di vendita al dettaglio con sede fissa in quartieri o zone periferiche che non includono centri storici o urbani di comuni con più di 10.000 abitanti, o imprese commerciali che svolgono un "servizio di prossimità"

15 punti
  • fragilità strutturale
  • utilizzo del volume costruttivo esistente
  • finanziamenti per progetti di ricerca e sviluppo approvati negli ultimi cinque anni
  • certificazione "audit lavoro e famiglia" o certificazione di parità di genere UNI PdR 125:2022

10 punti
  • certificazione ISO, certificazione SOA o altra certificazione di qualità relativa al processo produttivo
  • cooperazione formalizzata con altre imprese (contratto di cooperazione registrato, contratti di rete)
  • rating di legalità, rating Alto Adige - Livello A, B o C, e equivalenti
  • diploma di maestro e commerciante o diploma di un corso universitario o di scuola superiore di almeno tre anni
  • misure per la prevenzione dei rifiuti

0 punti
  • progetti di investimento di imprese che hanno ricevuto aiuti in base alle decisioni della Giunta provinciale n. 224 del 14 marzo 2023 e n. 154 dell'8 marzo 2022

Dopo la valutazione delle domande, viene stilata una graduatoria. I progetti di investimento vengono finanziati secondo l'ordine della graduatoria fino all'esaurimento dei fondi disponibili.

Ulteriori informazioni su civis.bz.it
 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Florian Gasteiger

Consulenza aziendale
Collaboratore
Sede: Bolzano
 
T: +39 0471 310 452
E-mail:
 
 
 
 
 

Daniela Kofler

Consulenza aziendale
Collaboratrice
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 307
E-mail:
 
 
 
 
 

Sylvia Schwienbacher

Consulenza aziendale
Collaboratrice
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 460
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

20/02/2024

Contributi per servizi di commercio di vicinato: domande entro aprile

Anche per quest’anno gli esercizi commerciali che offrono un "servizio di vicinato" possono richiedere un contributo provinciale. Tali esercizi gestiscono punti vendita al dettaglio nelle aree rurali con un'ampia scelta di alimenti freschi e a lunga ...
 
 

16/02/2024

Finanziamenti per le aziende: fino al 50% per la consulenza e la diffusione di conoscenze

Le aziende possono richiedere un finanziamento provinciale per la consulenza e la diffusione di conoscenze. Anche per i prossimi due anni è previsto un pagamento tra il 30 e il 50% della spesa totale. Il contributo si applica alle imprese iscritte ...
 
 

02/02/2024

Investire nella mobilità elettrica conviene

Auto, scooter, biciclette cargo e stazioni di ricarica domestiche: continuano gli incentivi della Provincia per le aziende che intendono investire nella mobilità elettrica nel 2024. La domanda va presentata prima dell'inizio del progetto di ...
 
 

20/12/2022

Dove porta il viaggio?

"Sviluppo organizzativo" è il nome di un servizio ultimamente molto richiesto nel campo della consulenza aziendale. Fornisce alle imprese, ad esempio, l'elaborazione di un organigramma o lo sviluppo della propria cultura aziendale. Quando le aziende ...
 
 
 
Contattaci