16/08/2022

Notifica “digitale” degli atti della PA

Approvato il regolamento relativo alla nuova piattaforma per la notificazione degli atti della pubblica amministrazione.
Il decreto mira a rendere più semplice, efficiente, sicura ed economica la notificazione con valore legale di atti, provvedimenti, avvisi e comunicazioni a persone fisiche, giuridiche, enti, associazioni e ogni altro soggetto pubblico o privato “in alternativa alle modalità previste da altre disposizioni di legge, anche in materia tributaria”.

Come funziona
  • Le pubbliche amministrazioni aderenti effettuano la notifica caricando il documento sulla piattaforma e inserendo il codice fiscale e il domicilio digitale del destinatario.
  • Il gestore della piattaforma invia l’avviso di avvenuta ricezione al destinatario, comunicando l’identificativo univoco della notificazione.
  • Il destinatario (o un delegato) può accedere alla piattaforma (mediante SPID o CIE) e acquisire i documenti oggetto di notificazione.
A chi è sprovvisto di domicilio digitale, il gestore invierà l’avviso di avvenuta ricezione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indicante il mittente, l’identificativo della notificazione e le modalità con cui accedere alla piattaforma e ottenere la copia cartacea degli atti.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Andrea Pircher

Dottore commercialista e revisore legale
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

17/04/2024

Credito di imposta Transizione 5.0

Un recente decreto-legge introduce il nuovo credito d’imposta “transizione 5.0” che prevede un credito di imposta fino al 45% per le aziende che investono nella doppia transizione ecologica e digitale. L’agevolazione consiste in un credito di ...
 
 

15/04/2024

Comunicazione delle operazioni legate al turismo

In deroga al limite dell'uso del contante, i commercianti al dettaglio e le agenzie di viaggio possono incassare in contanti gli acquisti effettuati da turisti stranieri non residenti in Italia entro il limite di 15mila euro. In particolare, ...
 
 

12/04/2024

Agenti di assicurazione: la ritenuta per le provvigioni percepite parte con aprile

La legge di Bilancio 2024 ha previsto l’abrogazione dell’esonero dalla ritenuta d’acconto sulle provvigioni percepite dagli agenti e dai mediatori di assicurazione per le prestazioni rese alla compagnia assicurativa. La disposizione si applica a ...
 
 

10/04/2024

Nomina organo di controllo Srl con approvazione del bilancio

Il codice della crisi ha modificato i limiti per l'obbligo nelle Srl della nomina dell'organo di controllo o del revisore. Le società a responsabilità limitata possono scegliere di nominare il sindaco o il revisore unico, valutando le differenze ...
 
 
 
Contattaci