13/07/2022

POS obbligatorio, sanzioni da luglio

Dal 1° luglio 2022, potrà essere comminata una multa di 30 euro, a cui si aggiunge il 4% del valore della transazione a carico degli esercenti o dei professionisti che rifiutano pagamenti tramite carte di credito, bancomat, carte di pagamento o prepagate e tutti i mezzi di pagamento elettronici. La violazione è prevista in caso di rifiuto della richiesta del cliente di effettuare il pagamento di quanto dovuto tramite una carta di pagamento: qualora il cliente non effettui tale richiesta o si sia pattuito un diverso mezzo di pagamento (ad esempio, il bonifico bancario), non sarà riscontrabile alcuna violazione.

Si ricorda che il POS è obbligatorio per tutti i soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, "anche professionali". Sono esentati dall’obbligo di POS solamente i professionisti nelle transazioni verso altri professionisti; l’obbligo riguarda quindi, ad esempio, negozi e attività commerciali, artigiani, bar, pizzerie, ristoranti e altre attività di ristorazione, hotel, B&B, agriturismi e altre attività ricettive, liberi professionisti e lavoratori autonomi ed è previsto anche in caso di attività itineranti (venditori ambulanti e affini).
 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Andrea Pircher

Dottore commercialista
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

04/08/2022

Bonus locazione per le imprese del settore turistico

Il DL “Sostegni-ter” ha esteso il credito d’imposta per le locazioni introdotto dal DL “Rilancio “per le imprese del settore turistico (strutture alberghiere, extra-alberghiere, termali, agenzie di viaggio, tour operator) e a quelle con codice ATEC ...
 
 

02/08/2022

Contributi a fondo perduto aggiuntivi “automatici” per ristoranti e bar

Stanziati ulteriori fondi (10 milioni) da destinare ai ristoranti, bar e catering che hanno presentato domanda di accesso agli aiuti previsti dal DL “Sostegni-bis” entro la scadenza del 23 giugno 2022 (contributo “wedding, HORECA e ...
 
 

01/08/2022

Le scadenze di agosto

I titolari di partita IVA hanno l’obbligo di presentare il modello F24 esclusivamente con modalità telematiche; per soggetti privati è possibile presentare il modello F24 in forma cartacea solo se non sono presenti compensazioni.
 
 

20/07/2022

Comunicazione per l’imposta di soggiorno: termine 30 settembre

Limitatamente per gli anni di imposta 2020 e 2021, è differito dal 30 giugno al 30 settembre 2022 il termine per la presentazione della dichiarazione dell’imposta di soggiorno. Si attende conferma da parte della Provincia Autonoma di Bolzano che ...
 
 
 
Richiedi un preventivo