13/07/2022

POS obbligatorio, sanzioni da luglio

Dal 1° luglio 2022, potrà essere comminata una multa di 30 euro, a cui si aggiunge il 4% del valore della transazione a carico degli esercenti o dei professionisti che rifiutano pagamenti tramite carte di credito, bancomat, carte di pagamento o prepagate e tutti i mezzi di pagamento elettronici. La violazione è prevista in caso di rifiuto della richiesta del cliente di effettuare il pagamento di quanto dovuto tramite una carta di pagamento: qualora il cliente non effettui tale richiesta o si sia pattuito un diverso mezzo di pagamento (ad esempio, il bonifico bancario), non sarà riscontrabile alcuna violazione.

Si ricorda che il POS è obbligatorio per tutti i soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, "anche professionali". Sono esentati dall’obbligo di POS solamente i professionisti nelle transazioni verso altri professionisti; l’obbligo riguarda quindi, ad esempio, negozi e attività commerciali, artigiani, bar, pizzerie, ristoranti e altre attività di ristorazione, hotel, B&B, agriturismi e altre attività ricettive, liberi professionisti e lavoratori autonomi ed è previsto anche in caso di attività itineranti (venditori ambulanti e affini).
 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Andrea Pircher

Dottore commercialista e revisore legale
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

15/04/2024

Comunicazione delle operazioni legate al turismo

In deroga al limite dell'uso del contante, i commercianti al dettaglio e le agenzie di viaggio possono incassare in contanti gli acquisti effettuati da turisti stranieri non residenti in Italia entro il limite di 15mila euro. In particolare, ...
 
 

12/04/2024

Agenti di assicurazione: la ritenuta per le provvigioni percepite parte con aprile

La legge di Bilancio 2024 ha previsto l’abrogazione dell’esonero dalla ritenuta d’acconto sulle provvigioni percepite dagli agenti e dai mediatori di assicurazione per le prestazioni rese alla compagnia assicurativa. La disposizione si applica a ...
 
 

10/04/2024

Nomina organo di controllo Srl con approvazione del bilancio

Il codice della crisi ha modificato i limiti per l'obbligo nelle Srl della nomina dell'organo di controllo o del revisore. Le società a responsabilità limitata possono scegliere di nominare il sindaco o il revisore unico, valutando le differenze ...
 
 

08/04/2024

Bilanci 2023, termini per l’approvazione

Il bilancio d'esercizio è redatto dagli amministratori e deve essere da questi comunicato per la relazione del collegio sindacale almeno 30 giorni prima del termine fissato per l'assemblea che deve approvarlo. Il bilancio rimane poi a disposizione ...
 
 
 
Contattaci