11/07/2023

Questionari ISTAT, sanzioni elevate se non si rispetta l’obbligo di risposta

Sono molto frequenti i casi di aziende chiamate a partecipare ad indagini condotte da ISTAT (o altri enti riconosciuti dal Sistema Statistico Nazionale), attraverso la compilazione di questionari con modalità “on-line”. È importante riconoscere e distinguere le rilevazioni obbligatorie da quelle facoltative, in quanto è possibile incorrere in sanzioni elevate in caso di mancata compilazione delle rilevazioni che prevedono l’obbligo di risposta: per mancata o incompleta è prevista una sanzione da un minimo di euro 516 ad un massimo di euro 5.164.

Non è inoltre preista la possibilità di sanare l’omissione una volta decorso il termine per la risposta.
Si raccomanda quindi di monitorare la propria casella PEC per poter prendere visione delle richieste di indagine, informative e solleciti di risposta ed eventualmente richiedere eventuali credenziali di accesso ai portali dedicati alla compilazione.

 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Andrea Pircher

Dottore commercialista e revisore legale
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

17/05/2024

Adeguamento statuti ASD e SSD

Entro il 30 giugno 2024 le Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) e le Società Sportive Dilettantistiche (SSD) hanno l’obbligo di adeguare il proprio Statuto sociale secondo la normativa prevista dal D.Lgs 36/2021. Le ASD/SSD che non ...
 
 

14/05/2024

Definito il “regime premiale” degli ISA

Con un recente provvedimento è stato definito il regime premiale per i contribuenti soggetti a ISA per l’anno 2023 (modello redditi 2024) che presentano elevati profili di affidabilità. 

 
 

09/05/2024

Dl Salva Conti, proroga per il ravvedimento speciale

Il ravvedimento speciale è stato esteso alle violazioni riguardanti le dichiarazioni validamente presentate relative all’anno di imposta 2022 e prorogato al 31 maggio 2024 il termine entro il quale rimuovere l’irregolarità / omissione. Lo stesso ...
 
 

08/05/2024

Nuove limitazioni per superbonus, crediti 4.0, ricerca e sviluppo

Il decreto “Salva Conti" introduce nuove disposizioni in materia di superbonus che limitano ulteriormente la possibilità di opzione per la cessione del credito / sconto in fattura. In particolare, vengono ora esclusi dalla deroga al blocco ...
 
 
 
Contattaci