Ente bilaterale per il terziario (EbK)

Un sostegno concreto per aziende e lavoratori


L’Ente Bilaterale per il terziario incentiva gli interessi comuni di aziende e lavoratori nel settore commercio e servizi. Opera in diversi ambiti ed offre una gamma di prestazioni mirate:
  • promuove l’apprendistato
  • favorisce la formazione continua
  • favorisce la conciliazione tra lavoro e famiglia
  • provvede al sostegno del reddito dei lavoratori
  • promuove diversi premi aziendali

L’Ente bilaterale è previsto dal contratto collettivo nazionale. È stato istituito nell’anno 2000 dalle organizzazioni sindacali assieme all’Unione ed è gestito pariteticamente da essi.

A godere dei servizi sono ammesse tutte le aziende e dipendenti che applichino il contratto collettivo nazionale del terziario e che siano in regola con il pagamento dei contributi all’Ente bilaterale e delle quote Ascom/Co.ve.l.co. da almenso 6 mesi. In Alto Adige ciò riguarda circa 3.000 aziende.

Ulteriori informazioni sull’Ente bilaterale e sulle prestazioni offerte su ebk.bz.it.



Un tema dell'area affari legali e relazioni sindacali nell'Unione e dell'unioneformazione
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Richiedi un preventivo