04/10/2022

Agenti e rappresentanti di commercio nell’Unione: “Influenziamo il 70 percento del PIL!”

assemblea generale con elezioni

da sin. Peter Brugger, Elmar Micheli, Thomas Hell, Tanja Stimpfl, Elena Montagnoli, Mauro Conci, Marco Gaspari e Andrea Busini (in foto manca Roberto Maffia).
Peter Brugger, Andrea Busini, Mauro Conci, Marco Gaspari, Thomas Hell, Roberto Maffia, Elmar Micheli, Elena Montagnoli e Tanja Stimpfl sono i membri del nuovo direttivo degli agenti e rappresentanti di commercio nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige (Fnaarc). La loro elezione è avvenuta nell’ambito della 58. assemblea generale della categoria tenutasi di recente presso la sede centrale dell’Unione a Bolzano. La presidente e la vicepresidente sono state quindi elette in occasione della prima riunione costitutiva del nuovo direttivo. Si tratta di Elena Montagnoli (presidente) e Tanja Stimpfl (vicepresidente).

Il presidente uscente Vito De Filippi ha aperto l’assemblea informando circa l’attività degli anni passati e facendo una sintesi dei cinque anni del suo mandato. Anche presso gli agenti e rappresentanti la pandemia ha avuto un peso notevole, perché nell’esercizio della professione il contatto diretto con i clienti riveste grande importanza. I crescenti costi energetici, soprattutto dei carburanti, non rendono il lavoro più facile. Ciononostante, De Filippi ha invitato i colleghi a guardare al futuro con ottimismo. Sebbene la professione sia interessata dalla crisi, finché gli agenti e i rappresentanti continueranno a muovere il 70 percento circa del PIL, la categoria avrà sicuramente un futuro.

In occasione del suo intervento di saluto, il direttore dell’Unione Bernhard Hilpold ha presentato le novità in seno all’associazione e ha ribadito l’importanza dell’impegno a titolo onorario. La collaborazione avviata cinque anni fa con Unione Cooperativa servizi, soprattutto con il patronato Enasco e con la Consulenza legale, è di grande aiuto a molti agenti e rappresentanti.

All’assemblea generale ha preso parte anche il presidente nazionale Alberto Petranzan, che è intervenuto sul tema “Il valore di un associazione per gli agenti e i rappresentanti chiamati a confrontarsi con un contesto economico in continua trasformazione”. Ha anche sottolineato la forte evoluzione che sta vivendo in questi anni il mestiere dell’agente. La categoria deve infatti adeguarsi, soprattutto nell’ambito della digitalizzazione, e non perdere le opportunità che quest’ultima porta con sé.

Una seconda relazione è stata presentata da Gianluca Cavalluzzi, sviluppatore commerciale di Randstad, che ha affrontato il tema “Market Insights”: la richiesta di agenti di commercio nel biennio 2020-2022. Al termine della riunione il segretario generale della federazione nazionale Pietro Coletti ha presentato le nuove convenzioni della Fondazione Enasarco.
 
La presidente Elena Montagnoli (a sin.) e la vicepresidente Tanja Stimpfl.
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

05/12/2022

Orari di apertura nel commercio: “Serve una regolamentazione autonoma per l'Alto Adige!”

Il settore del commercio al dettaglio sta attraversando tempi turbolenti e impegnativi sotto molti punti di vista. Ne sono un esempio citato dall’Unione l'esplosione dei costi energetici, l'inflazione elevata e la carenza di ...
 
 

01/12/2022

“Le iniziative natalizie creano una bella atmosfera!”

“Nonostante le molte sfide cui sono sottoposte economia e società in questo periodo storico, gli imprenditori guardano al vicino futuro con un leggero ottimismo”, assicura Christian Giuliani, presidente del mandamento Bolzano ...
 
 

28/11/2022

I clienti possono continuare a pagare i dispositivi medici in contanti

Gli ottici-optometristi nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige hanno recentemente fatto chiarezza su un aspetto molto importante per i clienti: questi ultimi avranno ancora la possibilità di continuare a pagare in contanti i dispositivi ...
 
 

24/11/2022

Nuovo direttivo per i liberi distributori

Walter Gasser (Mebo Sud), Richard Kompatscher (Mebo Rast), Theodor Lanthaler (EUM) e Haimo Staffler (Multi Energy) sono i componenti del nuovo direttivo dei liberi distributori nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige ...
 
 
 
Contattaci