24/10/2022

Al via il Caramellone, il gioco a premi della Bassa atesina!

Iniziativa dell’Unione a sostegno del commercio in loco

I rappresentanti dell’Unione e delle amministrazioni comunali di Laives, Ora e Vadena nonché della Cassa Raiffeisen della Bassa Atesina in occasione della presentazione dell’iniziativa.
Per la prima volta, i 5 Comuni di Laives, Ora, Bronzolo, Vadena e Montagna hanno organizzato un’iniziativa condivisa per la sensibilizzazione a favore degli acquisti in loco.

In questi centri urbani sono molte le aziende, piccole e a conduzione familiare, sia nel commercio al dettaglio che nella gastronomia e nei servizi, in grado di proporre un’offerta variegata, di garantire la vitalità del paese e di soddisfare quindi un’importante funzione sociale. Per sottolinearne il ruolo e ricordare ai clienti l’importanza di acquistare sul territorio, l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige organizza una nuova iniziativa per i clienti che compiono i propri acquisti in questi cinque comuni.

L’iniziativa consiste in un grande gioco a premi online per i clienti che acquistano in questi centri abitati. Il concorso si tiene dal 24 ottobre al 26 novembre 2022 e vi prenderanno parte 78 negozi e aziende. In palio ci sono 5 buoni acquisto del valore di 100 euro al giorno, da lunedì a sabato. I buoni possono essere utilizzati in tutte le aziende aderenti.

I buoni non ritirati o non utilizzati finiranno in un jackpot, che sarà composto da 100 euro più tutti i premi non assegnati e sarà estratto fra tutti i partecipanti al termine del concorso. L’estrazione del jackpot avverrà il 15 dicembre 2022. Anch’esso potrà quindi essere utilizzato in una delle aziende aderenti all’iniziativa, entro il 31 marzo 2023.

L’iniziativa è sostenuta dalla Comunità comprensoriale Oltradige Bassa Atesina, dai Comuni di Laives, Ora e Vadena, dalla Cassa Raiffeisen Bassa Atesina e da una serie di sponsor. Ulteriori informazioni su www.caramellone.it

 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

05/12/2022

Orari di apertura nel commercio: “Serve una regolamentazione autonoma per l'Alto Adige!”

Il settore del commercio al dettaglio sta attraversando tempi turbolenti e impegnativi sotto molti punti di vista. Ne sono un esempio citato dall’Unione l'esplosione dei costi energetici, l'inflazione elevata e la carenza di ...
 
 

01/12/2022

“Le iniziative natalizie creano una bella atmosfera!”

“Nonostante le molte sfide cui sono sottoposte economia e società in questo periodo storico, gli imprenditori guardano al vicino futuro con un leggero ottimismo”, assicura Christian Giuliani, presidente del mandamento Bolzano ...
 
 

28/11/2022

I clienti possono continuare a pagare i dispositivi medici in contanti

Gli ottici-optometristi nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige hanno recentemente fatto chiarezza su un aspetto molto importante per i clienti: questi ultimi avranno ancora la possibilità di continuare a pagare in contanti i dispositivi ...
 
 

24/11/2022

Nuovo direttivo per i liberi distributori

Walter Gasser (Mebo Sud), Richard Kompatscher (Mebo Rast), Theodor Lanthaler (EUM) e Haimo Staffler (Multi Energy) sono i componenti del nuovo direttivo dei liberi distributori nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige ...
 
 
 
Contattaci