07/10/2022

Bolzano città ha votato: "Accessibilità, mobilità e città come un unicum, queste sono le priorità!"

assemblea e nuove elezioni del direttivo mandamentale

Presso la sede dell'Unione a Bolzano, si è recentemente tenuta l'annuale assemblea del Mandamento di Bolzano città. Al centro dell’assemblea, l’elezione del direttivo mandamentale, che lavorerà a titolo onorario per l'Unione del capoluogo altoatesino per i prossimi cinque anni. Complessivamente, sono stati espressi 181 voti. In base al numero di voti ricevuti, per i settori del commercio al dettaglio, all'ingrosso, della gastronomia e dei servizi, sono stati eletti i seguenti rappresentanti:

Simone Buratti,
Thomas Rizzolli,
Eva Ritter,
Damian Alber,
Thomas von Bosio,
Jürgen Pfitscher,
Paul Wojnar,
Carlotta Bonvicini,
Egon Thurner,
Stefano Sartori,
Mario Brazzo,
Jan Mair e
Daniele Vinante.


Nel corso della prima riunione costitutiva del nuovo direttivo, verranno eletti il nuovo presidente ed il vicepresidente mandamentali. Come previsto dal nuovo Statuto dell’Associazione, la città di Bolzano, viste le sue dimensioni, da semplice gruppo comunale, diventerà un vero e proprio “Mandamento”.

I due fiduciari comunali uscenti, Thomas Rizzolli e Simone Buratti, hanno dato il benvenuto ai presenti per poi proseguire con un breve resoconto sulle attività degli ultimi anni. I temi cardine per le imprese collocate a Bolzano: la buona accessibilità e la mobilità all'interno della città, sia per le persone che per le merci. Inoltre, è di fondamentale importanza posizionare Bolzano come un'unità, e non come una città divisa in due parti, e rafforzare i singoli quartieri.

Il direttore dell’Unione, Bernhard Hilpold, che ha moderato l'assemblea, ha ringraziato tutti gli associati ed i funzionari a titolo onorario per il loro contributo. Ad oggi, più di 500 imprenditori sono impegnati nel sostenere i valori e la visione dell’Unione in tutto l'Alto Adige.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

30/01/2023

Prosegue l’offensiva digitale per il commercio altoatesino

Anche nel 2023, le piccole imprese altoatesine con fino a cinque collaboratori saranno sostenute nei loro sforzi di digitalizzazione. A tal fine, la Provincia ha stanziato i relativi sussidi, per ottenere i quali le aziende possono presentare ...
 
 

26/01/2023

Bolzano: “Serve un highlight in grado di portare visibilità!”

Si è tenuto di recente, presso il Comune di Bolzano, un incontro tra il presidente mandamentale dell’Unione per la città di Bolzano, Thomas Rizzolli, l’assessora comunale alle attività economiche, turismo e marketing urbano ...
 
 

26/01/2023

Gestori di distributori nell’Unione: in Alto Adige alta adesione alla protesta

Secondo i primi dati, in Alto Adige la partecipazione all’iniziativa nazionale di protesta dei gestori di impianti stradali è stata particolarmente elevata, soprattutto se confrontata ad altre situazioni simili in passato. “L’aver raggiunto una ...
 
 

24/01/2023

In Alto Adige il commercio di vicinato sarà ulteriormente incentivato e ampliato

Il finanziamento per il mantenimento dell’unico – ovvero per l’apertura del primo – punto vendita del commercio di vicinato sarà riproposto anche per quest’anno. Lo ha deliberato la Giunta provinciale in occasione della sua ultima seduta. Sarà anche ...
 
 
 
Contattaci