24/01/2022

La Piattaforma per il rurale avvia le consulenze per il risanamento

La Piattaforma per il rurale, cui fa parte anche l’Unione, si è posta come obiettivo per il 2022 il risanamento di tutti gli edifici e immobili sfitti, così da renderli nuovamente attrattivi e utilizzabili. In questo modo dovrebbe essere contrastato il fenomeno del deprezzamento e conseguente svuotamento dei centri urbani. Per raggiungere questo obiettivo servono anche consulenze professionali e facilmente accessibili ai titolari degli immobili nonché ai Comuni. Ulteriori informazioni sullo svolgimento e sui costi delle consulenze sono disponibili tra i download in fondo alla pagina.

A chi si rivolge la consulenza?
Persone che possiedono un edificio o immobile sfitto e intendono risanarlo ovvero renderlo nuovamente utilizzabile. Comuni che intendono risanare immobili sfitti con qualsiasi destinazione d’uso per ridare loro nuova vita.

I primi passi per la consulenza:
• Prendere contatto con la Piattaforma per il rurale
• Compilare la check list della consulenza per la ristrutturazione e presentare i documenti necessari
• Selezione dei progetti da parte di una giuria di esperti

Come si svolge la consulenza?

Ai fini della candidatura è necessario compilare online la relativa check list e inviare la documentazione richiesta in formato digitale (scansioni, foto, pdf). Il termine per la presentazione delle candidature è il 15.02.2022.
I progetti selezionati dalla giuria saranno seguiti lungo il cammino del risanamento, dal primo colloquio alla visita in loco, dal preventivo dei costi alla selezione dei finanziamenti e fino all’incarico di un progettista.

Quanto costa una consulenza?
Grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio, e in collaborazione con l’Ordine degli architetti, la consulenza relativa al risanamento di un immobile prevede costi di favore.
Privati cittadini: consulenza di 15 ore con franchigia di 300 euro + Iva.
Comuni: consulenza di 20 ore 1.250 euro + Iva.

Ulteriori informazioni sul servizio sul sito della Piattaforma per il rurale.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

23/06/2022

Imprendigreen conquista spazio

La qualificazione e il rafforzamento dell’impegno ambientale delle aziende del commercio, della gastronomia e dei servizi tramite la valorizzazione e il sostegno di comportamenti ecocompatibili: questo è l’obiettivo dell’iniziativa ideata ...
 
 

23/06/2022

Premiati i vincitori a Chiusa

Dal 7 maggio all’11 giugno 2022, il direttivo comunale dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige di Chiusa ha organizzato la prima edizione del concorso a premi “Chiusa piace!”, cui hanno preso parte 41 aziende locali. Di ...
 
 

13/06/2022

Nuovo museo di Ötzi presso l’edificio ex-INA: “Un progetto azzeccato con molti vantaggi!”

In questi giorni, ai membri del direttivo mandamentale dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige per Bolzano e circondario, è stato presentato il progetto per il nuovo Museo archeologico del capoluogo. Dopo la riunione, i presidenti ...
 
 

10/06/2022

Conclusa la prima Accademia per lo sviluppo urbano in Alto Adige

Si è conclusa con successo in questi giorni la prima edizione dell’Accademia per lo sviluppo urbano dell’Alto Adige. 41 tra amministratori comunali e operatori turistici, nello specifico responsabili di associazioni turistiche, ...
 
 
 
Richiedi un preventivo