13/02/2023

Approvazione dei modelli di dichiarazione 2023

Modelli Iva, 730 e certificazione Unica: l’Agenzia delle Entrate ha approvato i modelli di dichiarazione per il 2023. Ecco riassunte in breve le novità:
  • IVA 2023 per l'anno d'imposta 2022: le novità riguardano l’inserimento di un nuovo quadro (“CS”) dedicato ai soggetti (produttori) che hanno versato il contributo straordinario contro il “caro bollette”;
  • 730/2023 per l'anno d'imposta 2022: prevista la rimodulazione degli scaglioni IRPEF, l’indicazione della detrazione per i sistemi di accumulo integrati negli impianti di produzione elettrica, alimentati da fonti rinnovabili, il bonus sulle spese sostenute per l’attività fisica adattata.
  • Certificazione Unica 2023 e 770/2023: entro la scadenza del 16 marzo 2023 per la consegna al contribuente e per la trasmissione telematica (possibile inviare entro il 31 ottobre le CU che non riguardano redditi utili alle dichiarazioni precompilate). Tra le novità: la soglia di 3.000 euro per l’esenzione dei fringe benefit concessi ai dipendenti e la modifica dal 1° marzo 2022, delle detrazioni per carichi di famiglia, dopo l’introduzione dell'assegno unico per i figli.

I modelli definitivi con le relative istruzioni possono essere consultati su www.agenziaentrate.gov.it.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Andrea Pircher

Dottore commercialista e revisore legale
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

17/04/2024

Credito di imposta Transizione 5.0

Un recente decreto-legge introduce il nuovo credito d’imposta “transizione 5.0” che prevede un credito di imposta fino al 45% per le aziende che investono nella doppia transizione ecologica e digitale. L’agevolazione consiste in un credito di ...
 
 

15/04/2024

Comunicazione delle operazioni legate al turismo

In deroga al limite dell'uso del contante, i commercianti al dettaglio e le agenzie di viaggio possono incassare in contanti gli acquisti effettuati da turisti stranieri non residenti in Italia entro il limite di 15mila euro. In particolare, ...
 
 

12/04/2024

Agenti di assicurazione: la ritenuta per le provvigioni percepite parte con aprile

La legge di Bilancio 2024 ha previsto l’abrogazione dell’esonero dalla ritenuta d’acconto sulle provvigioni percepite dagli agenti e dai mediatori di assicurazione per le prestazioni rese alla compagnia assicurativa. La disposizione si applica a ...
 
 

10/04/2024

Nomina organo di controllo Srl con approvazione del bilancio

Il codice della crisi ha modificato i limiti per l'obbligo nelle Srl della nomina dell'organo di controllo o del revisore. Le società a responsabilità limitata possono scegliere di nominare il sindaco o il revisore unico, valutando le differenze ...
 
 
 
Contattaci