26/09/2022

Indennità 200 euro, istanze dalle ore 12 di oggi

A partire dalle ore 12 di oggi, 26 settembre, lavoratori autonomi e professionisti possono richiedere l'indennità da 200 euro prevista dal decreto Aiuti. Le risorse stanziate dovrebbero assicurare l’erogazione dell’indennità a tutti i beneficiari senza necessità di erogare il bonus seguendo l’ordine cronologico di presentazione delle domande. Si avrà inoltre tempo per procedere con l’invio dell’istanza fino alla scadenza del 30 novembre 2022.

Il bonus è destinato ai lavoratori autonomi e i professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell'INPS e ai professionisti iscritti alle casse private che hanno percepito un reddito complessivo non superiore a 35.000 euro nel 2021. Inoltre, non devono aver già ottenuto i 200 euro come dipendenti o pensionati. Si tratta, in pratica, di commercianti, artigiani, coltivatori diretti e professionisti (ordinistici e non). Ulteriori requisiti richiesti per poter presentare l’istanza prevedono la partita IVA attiva e l’aver eseguito almeno un versamento, totale o parziale, per la contribuzione dovuta alla gestione di iscrizione per la quale è richiesta l'indennità, con competenza dall'anno 2020. Per la richiesta del bonus dovrà essere presentata un’apposita istanza all’INPS o alla cassa di previdenza di appartenenza sui relativi siti web. La richiesta non è delegabile agli intermediari abilitati e dovrà essere predisposta dal singolo contribuente. Per l’accesso al sito, è necessario lo SPID.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Consulenza fiscale

Sede: Bolzano
 
E-mail:
Indirizzo: Mitterweg, 5, Bozner Boden, 39100 Bozen
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

15/04/2024

Comunicazione delle operazioni legate al turismo

In deroga al limite dell'uso del contante, i commercianti al dettaglio e le agenzie di viaggio possono incassare in contanti gli acquisti effettuati da turisti stranieri non residenti in Italia entro il limite di 15mila euro. In particolare, ...
 
 

12/04/2024

Agenti di assicurazione: la ritenuta per le provvigioni percepite parte con aprile

La legge di Bilancio 2024 ha previsto l’abrogazione dell’esonero dalla ritenuta d’acconto sulle provvigioni percepite dagli agenti e dai mediatori di assicurazione per le prestazioni rese alla compagnia assicurativa. La disposizione si applica a ...
 
 

10/04/2024

Nomina organo di controllo Srl con approvazione del bilancio

Il codice della crisi ha modificato i limiti per l'obbligo nelle Srl della nomina dell'organo di controllo o del revisore. Le società a responsabilità limitata possono scegliere di nominare il sindaco o il revisore unico, valutando le differenze ...
 
 

08/04/2024

Bilanci 2023, termini per l’approvazione

Il bilancio d'esercizio è redatto dagli amministratori e deve essere da questi comunicato per la relazione del collegio sindacale almeno 30 giorni prima del termine fissato per l'assemblea che deve approvarlo. Il bilancio rimane poi a disposizione ...
 
 
 
Contattaci