24/01/2022

La Piattaforma per il rurale avvia le consulenze per il risanamento

La Piattaforma per il rurale, cui fa parte anche l’Unione, si è posta come obiettivo per il 2022 il risanamento di tutti gli edifici e immobili sfitti, così da renderli nuovamente attrattivi e utilizzabili. In questo modo dovrebbe essere contrastato il fenomeno del deprezzamento e conseguente svuotamento dei centri urbani. Per raggiungere questo obiettivo servono anche consulenze professionali e facilmente accessibili ai titolari degli immobili nonché ai Comuni. Ulteriori informazioni sullo svolgimento e sui costi delle consulenze sono disponibili tra i download in fondo alla pagina.

A chi si rivolge la consulenza?
Persone che possiedono un edificio o immobile sfitto e intendono risanarlo ovvero renderlo nuovamente utilizzabile. Comuni che intendono risanare immobili sfitti con qualsiasi destinazione d’uso per ridare loro nuova vita.

I primi passi per la consulenza:
• Prendere contatto con la Piattaforma per il rurale
• Compilare la check list della consulenza per la ristrutturazione e presentare i documenti necessari
• Selezione dei progetti da parte di una giuria di esperti

Come si svolge la consulenza?

Ai fini della candidatura è necessario compilare online la relativa check list e inviare la documentazione richiesta in formato digitale (scansioni, foto, pdf). Il termine per la presentazione delle candidature è il 15.02.2022.
I progetti selezionati dalla giuria saranno seguiti lungo il cammino del risanamento, dal primo colloquio alla visita in loco, dal preventivo dei costi alla selezione dei finanziamenti e fino all’incarico di un progettista.

Quanto costa una consulenza?
Grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio, e in collaborazione con l’Ordine degli architetti, la consulenza relativa al risanamento di un immobile prevede costi di favore.
Privati cittadini: consulenza di 15 ore con franchigia di 300 euro + Iva.
Comuni: consulenza di 20 ore 1.250 euro + Iva.

Ulteriori informazioni sul servizio sul sito della Piattaforma per il rurale.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

05/08/2022

Sostenibilità: nel 2021 l’impronta CO2 di Amazon è salita del 18 percento

In questi giorni Amazon ha pubblicato il suo rapporto sulla sostenibilità. “Dal documento si evince che, durante la sua attività nel 2021, il gigante online ha prodotto l’equivalente di 71,54 milioni di anidride carbonica, pari al ...
 
 

05/07/2022

In Alto Adige non è estate senza lo shopping serale in paesi e città

Diventate ormai parte integrante del programma estivo dell’Alto Adige, negli anni passati le serate di shopping, con il loro vario programma di contorno, hanno animato i 30 centri urbani dell’Alto Adige. “Si è trattato sempre di ...
 
 

23/06/2022

Imprendigreen conquista spazio

La qualificazione e il rafforzamento dell’impegno ambientale delle aziende del commercio, della gastronomia e dei servizi tramite la valorizzazione e il sostegno di comportamenti ecocompatibili: questo è l’obiettivo dell’iniziativa ideata ...
 
 

23/06/2022

Premiati i vincitori a Chiusa

Dal 7 maggio all’11 giugno 2022, il direttivo comunale dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige di Chiusa ha organizzato la prima edizione del concorso a premi “Chiusa piace!”, cui hanno preso parte 41 aziende locali. Di ...
 
 
 
Richiedi un preventivo