10/11/2022

Contributo HORECA: maggiorazione con dichiarazione entro il 21 novembre

Per il contributo cosiddetto “HORECA” sono stati messi a disposizione ulteriori fondi; per poter fruire della maggiorazione prevista, è necessario presentare una dichiarazione per il rispetto dei limiti previsti per il regime “de minimis” entro il 21 novembre prossimo.

Il contributo “maggiorazione bar/ristoranti” è rivolto alle imprese destinatarie del precedente contributo cosiddetto “HORECA” e operanti con i seguenti codici Ateco 2007:
  • 56.10 (ristorazione, da asporto, imprese agricole, gelaterie, pasticcerie),
  • 56.21 (catering per eventi/banqueting) o
  • 56.30 (bar).

Come accedere al contributo
  • I richiedenti devono aver beneficiato del contributo “HORECA” e rispettare il limite triennale di aiuti di stato previsto dal regime “de minimis”.
  • L’accesso al contributo è subordinato alla presentazione (telematica) di una dichiarazione che attesta il rispetto dei limiti “de minimis”.
  • La dichiarazione può essere compilata da “fatture e corrispettivi” nell’area riservata dell’Agenzia delle Entrate entro il 21 novembre 2022.
Dopo la presentazione dell’autodichiarazione de minimis, l’Agenzia delle entrate erogherà il contributo aggiuntivo all’IBAN indicato nella prima domanda di contributo.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Andrea Pircher

Dottore commercialista
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

31/01/2023

Regime forfettario, requisiti

Con l’inizio dell’anno, e a seguito delle recenti novità introdotte, è consigliabile verificare i requisiti che consentono di mantenere il regime forfettario anche nell’anno di imposta 2023 o di accedervi per la prima volta. Possono accedere al ...
 
 

31/01/2023

Scadenziario febbraio 2023

I titolari di partita IVA hanno l’obbligo di presentare il modello F24 esclusivamente con modalità telematiche; per soggetti privati è possibile presentare il modello F24 in forma cartacea solo se non sono presenti compensazioni.
 
 

25/01/2023

Tasso di interesse legale al 5% dal 2023

Dal 1° gennaio 2023, il tasso di interesse legale viene innalzato dall’1,25% (attuale) al 5%. La modifica ha effetti anche sul piano fiscale e contributivo, in particolare la modifica interessa:
 
 

24/01/2023

Regime forfetario e obbligo fattura elettronica

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’obbligo di fatturazione elettronica per i contribuenti in regime forfettario è entrato in vigore il 1° luglio 2022 solo per i contribuenti che nell'anno 2021 hanno conseguito ricavi o compensi, ragguagliati ...
 
 
 
Contattaci