19/07/2022

Programmare in giallo blu

Grande successo per l'iniziativa Coding4Kids partita con la nuova stagione estiva, questa volta su misura anche per ragazzi ucraini

Vladislav, Maksym, Yana, Dariia, Nikita e Ihor: questi i nomi dei sei giovani ucraini per i quali Coding4Kids ha organizzato a Bressanone una settimana di programmazione in lingua ucraina. Poche settimane prima dell'inizio del programma estivo di quest'anno, la Caritas ha contattato gli organizzatori dell'iniziativa e proponendo loro di offrire questa opportunità ai ragazzi ucraini che soggiornano a Bressanone. L’iniziativa prevede che, per una settimana, i giovani dai 10 ai 14 anni di tutto l'Alto Adige sperimentino il linguaggio di programmazione in modo ludico. “Siamo stati da subito entusiasti di questa idea e ci siamo messi immediatamente all’opera per organizzare tutto seduta stante", afferma il promotore e co-organizzatore di Coding4Kids, Arnold Malfertheiner, presidente della categoria dei pubblicitari Target nell’Unione.

Kahn Hasham, il promotore della Caritas, ha supportato il gruppo ucraino durante tutto il percorso. “Poiché i ragazzi non parlano ancora né il tedesco né l'italiano e hanno una padronanza molto limitata dell'inglese, non è stato affatto facile insegnare loro questo nuovo linguaggio di programmazione", spiega Hasham. Il team di Coding4Kids ha predisposto il software in ucraino e ha poi formato di conseguenza il personale. I bambini ucraini hanno fatto il resto da soli, mettendo in campo le proprie capacità di apprendimento, grazie anche all’approccio ludico e rilassato.

“Siamo molto soddisfatti di essere riusciti a offrire a questi giovani colpiti dalla guerra un'attività educativa utile e forse a distrarli un po' dai tristi eventi di casa”, afferma Alexander Fill, presidente della categoria IT e prestatori di servizi internet nell’Unione.

Visto il successo della prima settimana, verrà offerta un'altra settimana a Bressanone con Coding4Kids a un secondo gruppo di bambini ucraini al termine del programma estivo. Poiché in alcune località dell'Alto Adige sono ancora disponibili dei posti per l'estate, anche tutti i giovani altoatesini sono calorosamente invitati ad approfittare di una settimana di programmazione gratuita “last minute”. Le date dei corsi gratuiti ancora disponibili sono pubblicate su www.coding4kids.it.

 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

05/12/2022

Orari di apertura nel commercio: “Serve una regolamentazione autonoma per l'Alto Adige!”

Il settore del commercio al dettaglio sta attraversando tempi turbolenti e impegnativi sotto molti punti di vista. Ne sono un esempio citato dall’Unione l'esplosione dei costi energetici, l'inflazione elevata e la carenza di ...
 
 

01/12/2022

“Le iniziative natalizie creano una bella atmosfera!”

“Nonostante le molte sfide cui sono sottoposte economia e società in questo periodo storico, gli imprenditori guardano al vicino futuro con un leggero ottimismo”, assicura Christian Giuliani, presidente del mandamento Bolzano ...
 
 

28/11/2022

I clienti possono continuare a pagare i dispositivi medici in contanti

Gli ottici-optometristi nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige hanno recentemente fatto chiarezza su un aspetto molto importante per i clienti: questi ultimi avranno ancora la possibilità di continuare a pagare in contanti i dispositivi ...
 
 

24/11/2022

Nuovo direttivo per i liberi distributori

Walter Gasser (Mebo Sud), Richard Kompatscher (Mebo Rast), Theodor Lanthaler (EUM) e Haimo Staffler (Multi Energy) sono i componenti del nuovo direttivo dei liberi distributori nell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige ...
 
 
 
Contattaci