01/04/2021

Collaboratori in CIG nel 2020, richiesta la dichiarazione dei redditi

Lo scorso anno, a causa della pandemia di Coronavirus, molte aziende hanno dovuto collocare i collaboratori in Cassa integrazione guadagni. I versamenti sono avvenuti o tramite cedolino paga del collaboratore o direttamente da parte dell’INPS.
Nel secondo caso, i collaboratori riceveranno un CU per il 2020 da parte dell’INPS (scaricabile dal portale internet dell’INPS). A questo proposito ricordiamo che tutte le persone interessate devono presentare la relativa dichiarazione dei redditi (730 o PF). Le suddette dichiarazioni possono essere redatte direttamente dalle persone dichiaranti tramite sistema “730 precompilato” (il requisito per accedervi è disporre di SPID) oppure presso un centro di assistenza fiscale (patronato, sindacati, commercialista).

Il servizio di compilazione del modello 730 è offerto anche dalla Cooperativa Servizi dell’Unione. Per un appuntamento ci si può rivolgere ai seguenti numeri di telefono:
Bolzano/Bressanone/Vipiteno/Brunico: 0472/543565
Merano: 0473/272511
Silandro: 0473/730397
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Lydia Salamon

Paghe e diritto del lavoro
Capoarea CAE e consulente del lavoro
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 320
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

03/06/2022

Panificatori: il nuovo accordo provinciale aumenta il premio di produttività

A metà maggio è stato firmato un nuovo accordo provinciale per i panificatori. Le novità più importanti sono:
 
 

20/05/2022

Decreto Aiuti : in arrivo 200 euro per lavoratori e pensionati con redditi medio-bassi

Ai lavoratori e ai pensionati con reddito inferiore a 35.000 euro riferito all’anno, sarà riconosciuto un assegno una tantum del valore di 200 euro. Questo è quanto previsto dal cosiddetto “Decreto Aiuti” del 2 maggio scorso per contribuire alle ...
 
 

06/04/2022

Riduzione contributi per dipendenti

Per i dipendenti con un salario mensile lordo inferiore a 2.692 euro, la legge finanziaria 2022 prevede una riduzione dell’aliquota contributiva dello 0,80% nel periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022.
In una circolare (n. 43 del 22 ...
 
 

28/03/2022

Buoni carburante per dipendenti: fino a 200 euro non imponibili

Il nuovo “bonus carburante” si affianca al limite generale di non imponibilità dei fringe benefit. Per il 2022, il dipendente potrà ricevere gratuitamente dall’impresa buoni benzina non imponibili fino a 200 euro. ...
 
 
 
Richiedi un preventivo