24/08/2023

Detrazioni edilizie: obbligo SOA per lavori oltre 516 mila euro

Dopo il periodo transitorio di 6 mesi, dal primo luglio 2023 è in vigore l’obbligo dell’attestazione SOA per tutti i bonus edilizi. L’obbligo riguarda i lavori privati di importo superiore ai 516.000 euro che accedono agli incentivi fiscali sia in caso di fruizione diretta sia in caso di cessione del credito/sconto in fattura;
Le imprese, al momento della sottoscrizione del contratto di appalto (oppure le imprese subappaltatrici, in caso di subappalto), devono essere in possesso della qualificazione SOA.

Si ricorda che la certificazione SOA, già richiesta per l’esecuzione di opere pubbliche di importo superiore ad 150.000 euro e rilasciata da appositi organismi di diritto privato autorizzati dall’ANAC, è finalizzata ad impedire l’affidamento dei lavori più onerosi (e, dunque, più complessi) ad imprese con capacità tecniche ed economiche non adeguate. Fino al 30 giugno 2023 le imprese sprovviste della SOA avevano la possibilità di attestare, al momento della sottoscrizione del contratto di appalto (o subappalto) l’avvenuta sottoscrizione di un contratto finalizzato al rilascio dell’attestazione con uno degli organismi previsti dall’articolo 84, D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50.

 

 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Andrea Pircher

Dottore commercialista e revisore legale
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

17/05/2024

Adeguamento statuti ASD e SSD

Entro il 30 giugno 2024 le Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) e le Società Sportive Dilettantistiche (SSD) hanno l’obbligo di adeguare il proprio Statuto sociale secondo la normativa prevista dal D.Lgs 36/2021. Le ASD/SSD che non ...
 
 

14/05/2024

Definito il “regime premiale” degli ISA

Con un recente provvedimento è stato definito il regime premiale per i contribuenti soggetti a ISA per l’anno 2023 (modello redditi 2024) che presentano elevati profili di affidabilità. 

 
 

09/05/2024

Dl Salva Conti, proroga per il ravvedimento speciale

Il ravvedimento speciale è stato esteso alle violazioni riguardanti le dichiarazioni validamente presentate relative all’anno di imposta 2022 e prorogato al 31 maggio 2024 il termine entro il quale rimuovere l’irregolarità / omissione. Lo stesso ...
 
 

08/05/2024

Nuove limitazioni per superbonus, crediti 4.0, ricerca e sviluppo

Il decreto “Salva Conti" introduce nuove disposizioni in materia di superbonus che limitano ulteriormente la possibilità di opzione per la cessione del credito / sconto in fattura. In particolare, vengono ora esclusi dalla deroga al blocco ...
 
 
 
Contattaci