07/02/2023

ENASARCO, aliquote contributive invariate

Per agenti mono- e plurimandatari è confermata l’aliquota del 17% (di cui 8,50% a carico della ditta preponente e 8,50% a carico dell’agente operante in forma individuale o società di persone, fanno eccezione i rapporti di agenzia con agenti operanti in forma di società di capitali). L’aliquota si applica sulle provvigioni di competenza del 2023.
I minimali e i massimali provvigionali saranno invece aggiornati con la pubblicazione dell’aggiornamento dei valori ISTAT, entro la fine del mese di febbraio.
Si ricorda che dal 2021 è prevista un’aliquota agevolata per favorire l’ingresso e la permanenza nella professione dei giovani agenti: per gli agenti (individuali) con meno di 30 anni di età si applica per il triennio 2021-2023 una riduzione all’aliquota base (17%) di 6 punti percentuali per il primo anno (2021), di 8 punti percentuali per il 2022 e di 10 punti percentuali per 2023.
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Andrea Pircher

Dottore commercialista e revisore legale
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

12/06/2024

Definizione agevolata dei PVC

Il contribuente che riceve un processo verbale di constatazione (“PVC”) può scegliere di definire le violazioni accertate con sanzioni particolarmente ridotte, secondo quanto previsto della riforma dell’accertamento (Dlgs n. 13/2024). La novità si ...
 
 

11/06/2024

Cedolare secca per l’immobile abitativo locato ad una impresa

Per la Cassazione il locatore persona fisica "privato" può optare per l'applicazione della "cedolare secca" anche per i contratti di locazione di immobili abitativi stipulati con imprese, sempreché sia rispettata la destinazione ad uso abitativo ...
 
 

10/06/2024

Crediti 4.0 & ricerca e sviluppo, disponibili i modelli per le comunicazioni


Sono stati resi disponibili sul sito del Gestore dei Servizi Energetici (GSE) i modello per comunicare i dati degli investimenti 4.0 e delle attività di ricerca e sviluppo, che si intendono effettuare dal 30 marzo scorso, nonché di quelli ...
 
 

04/06/2024

IMU/IMI, versamento della prima rata 2024

Il versamento dell’IMU/IMI 2024 va effettuato in 2 rate, la prima entro il 16 giugno e la seconda (a saldo) entro il 16 dicembre, con facoltà per il contribuente di provvedere al versamento dell'imposta dovuta in un'unica soluzione, da corrispondere ...
 
 
 
Contattaci