18/03/2022

Approvati i modelli di dichiarazione 2022

L’Agenzia delle Entrate ha approvato i modelli di dichiarazione Redditi 2022 (PF, SP, SC e ENC) e IRAP 2022.

Per i redditi delle persone fisiche, le novità riguardano
  • l'obbligo di visto di conformità per il c.d. superbonus fruito in dichiarazione,
  • il credito d'imposta per l'acquisto della prima casa per under 36 con ISEE inferiore a 40.000,00 euro.
Per i redditi delle società si segnala
  • la sezione introdotta per la c.d. “super ACE” e
  • nuovi crediti di imposta istituiti nel 2021 da indicare nel quadro RU.
Le scadenze per i versamenti del saldo 2021 e del primo acconto 2022 sono il 30.06.2022 o il 22.08.2022 con la maggiorazione dello 0,40%.

Il termine per la presentazione telematica della dichiarazione è il30 november 2022. 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi. Consiglia questa news ai tuoi amici.
 
 
 

Il tuo interlocutore

 
 

Dott. Andrea Pircher

Dottore commercialista
Ufficio centr. contabilità e consulenza fiscale
Sede: Bolzano
 
T: 0471 310 311
E-mail:
 
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
 

22/09/2022

Registro dei titolari effettivi: necessaria la firma digitale

Le norme antiriciclaggio prevedono l’iscrizione in una specifica sezione del Registro Imprese delle informazioni relative ai titolari effettivi per i seguenti soggetti:
 
 

19/09/2022

Ripristinata al giorno 25 la scadenza per i modelli INTRASTAT

Il decreto legge “Semplificazioni” ha originariamente modificato la scadenza della presentazione dei modelli Intrastat alla fine del mese successivo al mese/trimestre di riferimento. Con la conversione di tale decreto, è stata ripristinata la ...
 
 

16/09/2022

Indennità 200 euro, istanze dopo il 20 settembre

Il decreto attuativo del bonus 200 euro destinato ad autonomi e professionisti ha trovato l’approvazione della Corte dei Conti ed è in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale; la possibilità di presentare domanda non sarà attiva prima del ...
 
 

14/09/2022

Autotrasportatori: credito di imposta gli aumenti del carburante

Per contenere gli effetti economici derivanti dall'aumento del prezzo del gasolio per le imprese di trasporto merci con veicoli di massa massima complessiva pari o superiore a 7,5 t, iscritte nell'Albo degli autotrasportatori, viene riconosciuto un ...
 
 
 
Richiedi un preventivo